Nov
27

Sara Tommasi nuovo film hard Confessioni Private video foto

By

1. NUOVA, TERRIBILE PUNTATA DELLA PORNO-VITA DELLA SVALVOLATA SARA TOMMASI (MA NON ESISTE PIÙ QUELL’ESIMIO ISTITUTO CHIAMATO ‘’LA PROTEZIONE DELLA GIOVANE”?) – 2. MENTRE LA MONA VENTURA APPARECCHIA A “CIELO CHE GOL”, UNA LACRIMEVOLE VIDEO-REDENZIONE DELLA SVENTURATA FANCIULLA CHE ALLIETÒ LE NOTTI DI BERLUSKAZZI CON TANTO DI PISTOLOTTO (“LA GENTE TI RISPETTA, UN ANGELO DAL CIELO PUÒ CADERE, TI VOGLIO AIUTARE IN QUESTA TUA RINASCITA”), LA RETE S’ARRAPA CON I PRIMI SCATTI E IL TRAILER DEL NUOVO PORNAZZO DI SARA: “CONFESSIONI PRIVATE” – 2. COMUNICATO: “VEDRETE UNA TOMMASI PIÙ SENSUALE, CALDA E VOGLIOSA DEL PRMO FILM” -

VIDEO – TRAILER SARA TOMMASI (SOFT): htp://bit.ly/UZ9JAG

1 – COMUNICATO STAMPA
Salve,
in anteprima i primi scatti del nuovo film di SARA TOMMASI “Confessioni Private” in uscita giovedi 29 Novembre ore 18.00 sul sito LOVE-ME.it
Inoltre da martedi 20 Novembre sará possibile vedere in anteprima su LOVE-ME.IT il trailer hard del film Confessioni Private e 10 scatti fotografici piccantissimi della bella Sara…

Il film assolutamente inedito…location e personaggi maschili chiaramente diversi dal primo film…ed una Sara molto piú erotica. Dopo l’enorme successo del primo film, la Tommasi torna a grande richiesta in una pellicola che stupirà tutti. Vedrete una Tommasi sensuale, calda e vogliosa.

2 – VA IN ONDA IL PERDONO: LA TOMMASI ASSOLTA IN TV
Malcom Pagani per il “Fatto quotidiano”

Sulla porta della chiesa, l’affetto peloso della madre superiora indica alle anime la strada. “Ti auguro di recuperare, tranne la morte è tutto risolvibile” dice Simona Ventura a Sara Tommasi e l’altra, dopo aver già bussato al convento tv di Don Mazzi, annuisce e nel confessionale, accetta domande troppo impegnative: “Cosa pensi del passato che ti rincorre?” per non sperare nell’indulgenza plenaria. Infatti da madre Simona, giunge la carezza: “Io un lavoro te lo darei, una possibilità la meriti. Si può cadere, ma poi ci si rialza” solo al termine di un calvario costellato da abiure: “Le amicizie sbagliate”, “l’abuso di medicinali” e buchi della serratura troppo larghi per restituire decenza o mistero.

Se nel reality i concorrenti si piegavano ai soliloqui per esigenze di copione, nella tv “di servizio”, dove protetti dalla sovrimpressione con il risultato dell’Atalanta, l’incarico del conduttore è ricondurre nel consesso civile chi si è smarrito, si pretende il pentimento. Erano insieme Sara e Simona: “Facevamo parte di una comitiva. Si usciva, si scherzava. Poi purtroppo ci siamo allontanate”.

Simona dalla parte giusta: “Ti ho sempre un po’ cazziato? Ricordi cosa ti consigliavo? Tu non devi fare o dire queste cose’”. Sara dall’altra. Dove capita di girare film sconvenienti o sprecare il divino dono di una “laurea alla Bocconi”. Sul tema, Simona è inconsolabile. La cita 3 volte. Specifica: “Non credo che in quell’Università regalino nulla ed è importante dirlo alla gente che ti considera una ragazza un po’ leggera”.

da dagospia.com

Categories : gossip, social, topless