Aug
02

Ecobonus 2013 tutte le informazioni

By · Comments Comments Off

ecobonusEcobonus 2013: sì del Senato, il decreto è legge. Arrivano sconti su elettrodomestici
Il testo, tornato in terza lettura a Palazzo Madama, è stato approvato con 249 voti a favore e 2 soli contrari. Saranno presto in vigore le nuove detrazioni per ristrutturazioni e interventi di risparmio energetico

Il Senato ha approvato con 249 sì e due no il decreto sugli Ecobonus, tornato in terza lettura a Palazzo Madama. Il provvedimento, che riguarda l’efficienza energetica e le ristrutturazioni edilizie, non è stato modificato ed è convertito in legge.

Arrivano quindi i nuovi sconti per ristrutturazioni e interventi di risparmio energetico. Ora le norme approdano in Gazzetta Ufficiale e subito scatteranno, con effetti pratici, le novità introdotte durante l’iter parlamentare. Tra queste la possibilità di scontare dall’Irpef l’acquisto dei grandi elettrodomestici o di poter sfruttare il bonus del 65% per le caldaie a pompa di calore, tra le quali anche alcuni impianti di aria condizionata. Tra le ultime novità quelle che rendono gli incentivi stabili a partire dal 2014 (ma il governo dovrà trovare le risorse con la Legge di Stabilità ad ottobre) e le detrazioni del 65% per l’efficienza energetica applicabili per tutto il 2013 anche all’adeguamento antisismico. Ecco i principali contenuti del decreto.

Efficienza energetica: detrazione d’imposta del 65%, ripartita in 10 anni, per le spese sostenute fino al 31 dicembre 2013 per la riqualificazione energetica di edifici; per gli interventi sulle parti comuni dei condomini le detrazioni sono per le spese sostenute fino al 30 giugno 2014.

Pompe di calore: sono detraibili anche le spese di sostituzione di impianti di riscaldamento con pompe di calore ad alta efficienza ed impianti geotermici a bassa entalpia e di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore.

Consolidamento antisismico: una detrazione del 65% delle spese per il consolidamento antisismico su prime case e capannoni nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1 e 2); vale fino al 31 dicembre 2013

Ristrutturazioni: prorogata al 31 dicembre 2013 la scadenza dell’innalzamento delle detrazione IRPEF dal 36 al 50% delle spese per le ristrutturazioni, entro un limite di 96.000 euro.

Mobili e frigo: detrazione del 50% delle spese per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (per i forni classe A), per le case oggetto di ristrutturazione, per un importo massimo di 10.000 euro.

Stabilizzazione e incentivi: dal 2014 tutti gli incentivi del settore saranno stabilizzati (stop alle semplici proroghe): “le misure e gli incentivi selettivi di carattere strutturale” riguarderanno l’efficienza energetica e idrica, il sismico, la messa in sicurezza degli edifici, la depurazione delle acque contaminate da arsenico, la sostituzione delle coperture di amianto negli edifici. La quantità delle detrazioni sarà decisa nelle Legge di Stabilità, a ottobre.

Edifici a energia quasi zero: entro il 31 dicembre 2020 tutti i nuovi edifici dovranno essere a “energia quasi zero”; per gli edifici pubblici, comprese ospedali e scuole, il termine è anticipato al 31 dicembre 2018. Entro giugno 2014 il governo dovrà elaborare un Piano di azione.

Ape: l’Attestato di prestazione energetica sostituisce l’Ace (attestato di certificazione energetica). Esso deve essere fornito per i nuovi edifici dal costruttore; per gli edifici esistenti venduti o locati, dal proprietario. Senza l’Ape i contratti di vendita e locazione sono nulli. L’Ape, redatto da un tecnico accreditato, ha una validità di 10 anni e deve essere aggiornato ad ogni intervento che modifichi le prestazioni energetiche. Il governo si è impegnato, accogliendo un ordine del giorno, a modificare, in un successivo provvedimento la norma che sanziona con la nullità il contratto di locazione qualora il proprietario non alleghi l’Ape

Cig: incrementato il Fondo sociale per l’occupazione e la formazione di 47,8 milioni di euro per il 2013 e di 121,5 milioni per il 2014 per gli ammortizzatori in deroga. In tutto le risorse per la Cig in deroga ora ammontano per il 2013 a 1.962,8 milioni di euro, e per il 2014 a 1.121,5 milioni.

Libri scuola: stop all’aumento Iva dal 4 al 21% di Cd e Dvd allegati a libri scolastici e universitari e ai Dizionari. Aumenta invece l’Iva sui gadget allegati a riviste e giornali. -

Merendine: sale l’Iva dal 4 al 10% su alimenti e bevande venduti nei distributori automatici.

da ilfattoquotidiano.it

Comments Comments Off

ambulanza 8Pavia, 15enne muore travolto da un’auto
dopo essere stato sbalzato dalla bici

Un ragazzo di 15 anni di San Giorgio Lomellina (Pavia) è morto dopo essere stato travolto da un’automobile ieri sera lungo la strada provinciale che unisce San Giorgio Lomellina (Pavia) ad Ottobiano (Pavia).

Michael Pizzolo, questo il nome del ragazzo, era in sella alla sua bicicletta e stava percorrendo la provinciale insieme ad un suo amico. Alle loro spalle è giunta una Volvo, guidata da un uomo di 35 anni: un ingegnere che lavora alla raffineria Eni di Sannazzaro (Pavia). L’impatto, avvenuto, alle porte di Ottobiano (Pavia), è stato molto violento. Michael Pizzolo è stato sbalzato dal sellino della sua bici ed è caduto sull’asfalto. L’automobilista si è subito fermato per prestare soccorso al ragazzo che aveva investito. Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorritori del 118. Purtroppo per il 15enne di San Giorgio Lomellina (Pavia) non c’è stato nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate nell’investimento. Le forze dell’ordine hanno avviato gli accertamenti del caso per stabilire le cause dell’incidente.

da unionesarda.it

Categories : cronaca
Comments Comments Off

milano-panda-in-bilico-sulle-auto-in-sosta-dopo-incidenteMILANO, PANDA IN BILICO SULLE AUTO IN SOSTA.
“I VIGILI NON SANNO COME C’È FINITA”

MILANO – Sembra piovuta dal cielo ed invece la Panda in bilico sulle auto in sosta è stata scaraventata in aria dopo una banale collisione con un’altra auto.     Incidente spettacolare e dalla strana dinamica a Sesto San Giovanni, ieri mattina. Lo scontro è avvenuto in via Enrico Marelli, ma per fortuna non ci sono stati feriti. I vigili urbani si stanno arrovellando per capire come un urto possa avere avuto questi effetti.

da leggo.it

Categories : cronaca, misteri, social
Comments Comments Off

neverwetNEVERWET, IL LIQUIDO CHE RESPINGE I LIQUIDI: “UNA SCOPERTA CHE CAMBIERÀ L’UMANITÀ” -

LOS ANGELES – Mai più macchie su scarpe e vestiti, un sogno che potrebbe essere diventato realtà grazie a una nuova, straordinaria (e controversa) invenzione battezzata dai suoi creatori Neverwet.
Si tratta di un liquido fortemente idrofobo, sviluppato grazie alle nanotecnologie, che spruzzato su qualsiasi superficie la rende completamente insensibile ai liquidi, che scivolano via come se non ne sopportassero il contatto. Un video realizzato dalla misteriosa azienda che lo produce mostra l’utilizzo dello spray sulla vaschetta della lettiera del gatto, sulle scarpe, su un iphone (che poi viene immerso in acqua senza conseguenze) e persino sugli scopini del wc che, così trattati, svolgono la loro funzione senza sporcarsi. Passato inoltre sui metalli, assicurano i produttori, li renderebbe completamente inossidabili.

I ricercatori che hanno scoperto il Neverwet ne parlano come una delle scoperte più importanti dell’umanità. Non è però molto chiaro quale sia il grado di tossicità del prodotto (soprattutto se inalato), se può trasformarsi in qualcosa di pericoloso per l’incolumita domestica e quale impatto abbia sull’ambiente. Intanto su Youtube, dove il video che ne mostra le strabilianti proprietà è già virale, si sprecano i primi commenti sugli utilizzi alternativi e poco ortodossi, come quello del tizio che promette di provarlo subito sul suo pesce rosso.

da leggo.it

Comments Comments Off
Aug
02

Jamie Lee Curtis incidente stradale

By · Comments Comments Off

Jamie Lee Curtis topless in Una poltrona per due 1983Incidente stradale per Jamie Lee Curtis
La star portata in ospedale in ambulanza
L’attrice è stata dimessa in giornata. L’amica e collega Jodie Foster l’ha raggiunta sul luogo dello schianto per aiutarla

L’attrice Jamie Lee Curtis ha avuto un brutto incidente stradale giovedì mattina a Venice, in California. Il Suv nero (uno Yukon della Gmc) su cui viaggiava come passeggero ha avuto uno scontro frontale con una Bmw, come riporta il sito Tmz.com. Lei è stata portata in ospedale in ambulanza, ma le sue ferite sono risultate lievi per cui è stata dimessa in giornata. Già dopo lo scontro è stata vista camminare e parlare con gli agenti intervenuti sul posto. A un’altra persona coinvolta nello scontro è andata peggio: ha riportato gravi ferite e si trova ancora in ospedale. Dopo l’incidente l’attrice ha chiamato e chiesto aiuto Jodie Foster che si è recata sul luogo del frontale per assistere l’amica e capire che cosa era successo. Jamie, 54 anni, è ancora in forma e ha reagito bene allo choc. Non si conosce bene la dinamica dello scontro, ma secondo alcuni testimoni pare che a Venice, al momento dell’incidente, ci fosse molto traffico sulla strada su cui si trovava la star.

da corriere.it

Categories : cronaca, gossip, social
Comments Comments Off