VIP – La Rassegna Stampa del Web | Homepage
Open di Cina Pennetta batte la n1 Wozniacki e va in semifinale

Open di Cina Pennetta batte la n1 Wozniacki e va in semifinale

🕔07.Oct 2011

WTA, China Open – Impresa Pennetta! Battuta la Wozniacki

A Pechino l’azzurra vola in semifinale battendo la numero 1 del mondo Caroline Wozniacki in 3 set, 3-6 6-0 7-6(2). Ora Flavia se la vedrà con la Radwanska, che ha approfittato del ritiro della Ivanovic ai quarti

Una grande Flavia Pennetta vince in rimonta contro la numero 1 del mondo Carloine Wozniacki, superando anche un momento di difficoltà finale, e guadagnando così un posto in semifinale a Pechino in occasione del China Open.
La brindisina non parte benissimo nel primo set: subito indietro di un break, si riporta sotto sul 3-2, ma la Wozniacki allunga di nuovo rubando il servizio alla Pennetta, costretta a cedere la prima partita per 6-3.
La reazione di Flavia è fantastica. Nel primo game del secondo set l’azzurra si ritrova sotto 0-40, ma a quel punto cambia marcia: palle-break annullate e via, un gioco dopo l’altro, fino all’incredibile 6-0 che rimette tutta la partita in ballo.
Il terzo e decisivo parziale è sicuramente il più tirato e il più spettacolare: la Pennetta si porta avanti di un break sul 3-1, ma viene recuperata al settimo gioco, quando la Wozniacki riesce a tornare sotto sul 4-3. Flavia però ha la forza di allungare ancora e di andare al servizio sul 5-3 in suo favore. A questo punto arriva un pericolosissimo black-out per la tennista italiana, che di colpo si vede sfilar via una partita che sembrava vinta: la danese numero 1 del mondo infila infatti 3 game consecutivi ribaltando la situazione e andando a servire a sua volta per chiudere i conti, sul 6-5. Ma Flavia non molla e trova il contro-break che vale il tie-break, con il pubblico ormai in visibilio.
Nel gioco decisivo Flavia Pennetta è praticamente perfetta: il passante lungolinea all’incrocio delle righe che vale il 2-1 (e il primo mini-break) rappresenta l’inizio di una striscia magnifica che porta fino al 7-2 finale che vale la semifinale. Una semifinale conquistata con i denti e meritatissima, per una delle tenniste più in forma del circuito in questo finale di stagione.
LE ALTRE SFIDE DEI QUARTI
La Pennetta affronterà in semifinale Agnieszka Radwanska, che ai quarti ha approfittato del ritiro di Ana Ivanovic quando il punteggio era sul 6-3 3-2 in favore della polacca. Per la serba un problema alla schiena, un infortunio che conferma un trend preoccupante dopo i recenti forfait di Maria Sharapova, Serena Williams e Viktoria Azarenka (per non parlare di Djokovic e Federer…).
Nella parte bassa del tabellone, invece, la romena Monica Niculescu ha battuto a sorpresa la russa Maria Kirilenko guadagnandosi il pass per la semifinale, in cui sfiderà la vincente dell’ultimo match tra Petkovic e Pavlyuchenkova.

da eurosport

Similar Articles

Il Criterium Mondiale Cittadini di Sci Alpino sbarca a Falcade

Il Criterium Mondiale Cittadini di Sci Alpino sbarca a Falcade 0

Le nevi dolomitiche ospitano ancora una volta un evento di livello internazionale, anzi mondiale, con

Travolto ed ucciso da un tir in Messico in bicicletta Mauro Talini, il ciclista con il diabete 40 anni di Massarosa

Travolto ed ucciso da un tir in Messico in bicicletta Mauro Talini, il ciclista con il diabete 40 anni di Massarosa 0

Mauro Talini, il ciclista con il diabete morto in Messico travolto da un tir Quaranta anni, di

Marco Travaglio editoriale di martedì 21 ottobre 2014 Pantani ma quale complotto

Marco Travaglio editoriale di martedì 21 ottobre 2014 Pantani ma quale complotto

Pantani, ma quale complotto 4 ANNI PRIMA DEL TEST DEL 1999 A MADONNA DI CAMPIGLIO IL

Gianni Mura : Pantani, un uomo sempre solo quando vinceva e quando sbandava

Gianni Mura : Pantani, un uomo sempre solo quando vinceva e quando sbandava

Pantani, un uomo sempre solo quando vinceva e quando sbandava Pantani, un uomo sempre solo quando vinceva

Marco Pantani riaperta l’indagine fu ucciso picchiato e costretto a bere cocaina sciolta in acqua Per ben due volte il romagnolo chiama la reception, chiedendo addirittura l’intervento dei carabinieri (un doppio Sos prima ignorato e poi sottovalutato), circostanza appurata anche 10 anni fa

Marco Pantani riaperta l’indagine fu ucciso picchiato e costretto a bere cocaina sciolta in acqua Per ben due volte il romagnolo chiama la reception, chiedendo addirittura l’intervento dei carabinieri (un doppio Sos prima ignorato e poi sottovalutato), circostanza appurata anche 10 anni fa

Morte di Marco Pantani, “fu omicidio”. La Procura di Rimini riapre l’indagine A quanto riportano La